Tu sei qui: Home CED/SISTEMA INFORMATICO COMUNALE

CED/SISTEMA INFORMATICO COMUNALE

CED/SISTEMA INFORMATICO COMUNALE

Salve.

Era da tempo, che volevo scrivere qualcosa sulla storia del Servizio Informatico Comunale, ma con tutti gli impegni e gli interventi, è sempre stato difficoltoso trovare un po di tempo. Quindi, quanto segue è frutto di semplici e umili riflessioni raccolte nei vari "pezzetti" di tempo racimulati in quà e là... :-).

Il primo CED, la prima informatizzazione di alcune procedure/processi del Comune di Roccastrada, nasce nell’anno 1980 (non conosco il mese), installando un elaboratore IBM (ne disconosco il modello), ma era uno di questi “mini-elaboratori” grossi come un mezzo armadio che consumavano molti KWH ;-), mi ricordo che insieme all’elettrotecnico del paese con cui ho fatto la “gavetta”, iniziando proprio in quell’anno, lavorammo per il Comune per portare alimentazione e linee dati per i pochi terminali non intelligenti (Ragioneria e Anagrafe) dell’elaboratore in questione, che, nell’arco di 1 o 2 anni, sarebbe stato sostituito con altro similare, ma più recente, messo dentro l’attuale locale CED: un Honeywell  - DPS-4, che aveva dei dischi fissi da qualche decina di MB di capienza e possibilità di gestirne anche di mobili (enormi “padelle” :-) ), mi pare da 16MB (prima il dato era memorizzato tutto a caratteri e quindi, una contabilità o una anagrafe poteva essere gestita con risorse piccolissime!). Programmazione a caratteri per monitor monocromatici tipo DOS (il linguaggio con cui erano scritte le procedure, era il COBOL, di cui avevo fatto un corso di programmazione nel 1983).
Con tale macchina, venivano gestite procedure quali: contabilità dell’Ente, buste paga dei dipendenti, anagrafe ed elettorale. Insieme a qualche servizio a domanda, come acquedotto, lampade votive e servizi scolastici, applicativi, che poi avrei rifatto tutte in Windows.
Non era un vero “Servizio Informatico” (l’unico informatico era il programmatore esterno che veniva a gestire gli applicativi che ci giravano), e l’impiegato che ci lavorava era soprattutto un bravo ragioniere che sapeva usare gli applicativi, lavorare per la Ragioneria (gestione delle paghe dei dipendenti e altro…) e fare i salvataggi degli archivi. Comunque, per allora, era tanta roba :-).
L’attuale CED/Servizio Informatico Comunale (al momento, che scrivo queste righe, siamo nel Maggio del 2019), è nato nell’Ottobre del 1997 con me, il dipendente Luciano Scappaticci, che dai Servizi demografici, fu demandato a crearlo.

Mi auguro con tutto il cuore, ma dentro di me sento che è così, che il servizio che ho dato e sto dando al mio Ente, sia stato professionale e di buon livello, io ce la metto sempre tutta da sempre, anche se mi sto avviando agli ultimi anni di lavoro, sapete? Strana percezione, perché riflettevo e dentro di me, c’è sempre stata la particolare sensazione come se questo dovesse durare “per sempre”, come se non dovesse mai dovuto avere una fine, e invece la cruda e nuda realtà, ci dice che “tutto ha una fine…” ;-). Mah! È tutto così strano… Ma andiamo avanti e speriamo di avere fatto qualcosa di buono.

Roccastrada, Maggio 2019

                                                                                    Luciano Scappaticci

Azioni sul documento