Tu sei qui: Home Emergenza Coronavirus: il Comune istituisce un conto corrente per le donazioni

Emergenza Coronavirus: il Comune istituisce un conto corrente per le donazioni

In municipio si farà una raccolta fondi a favore dell’Ospedale Misericordia di Grosseto

Raccolta fondi

L’idea è nata grazie ad alcuni dipendenti del Comune di Roccastrada per i quali, al pari di altri lavoratori della pubblica amministrazione, ai sensi dell’art. 63 del Decreto Cura Italia è riconosciuto un compenso forfettario di 100 € per il mese di marzo, per aver garantito la continuità dei servizi; alcuni di loro hanno deciso di devolvere l’intera somma di propria spettanza in beneficienza all’Ospedale Misericordia di Grosseto, quale contributo per fronteggiare l’emergenza coronavirus che sta mettendo seriamente alla prova la tenuta del sistema sanitario nazionale.

Ed è a questo proposito che il Comune ha così deciso di istituire una raccolta fondi aperta a tutti, mediante un conto corrente dedicato presso la Tesoreria Comunale presso la filiale di Roccastrada del Monte dei Paschi di Siena, sul quale potranno fare le proprie donazioni anche cittadini singoli o associazioni del territorio. L'IBAN è il seguente: IT95 01030 72350 000000 305241 con causale “Donazione Emergenza COVID-19

Ritengo che l’idea da parte di alcuni lavoratori di devolvere il proprio compenso aggiuntivo previsto dal Decreto Salva Italia, per aver garantito la continuità dei servizi – queste le parole del Sindaco Francesco Limatola  -  sia una dimostrazione di grande sensibilità da parte di coloro che hanno continuato e continuano a svolgere il proprio lavoro in questo periodo di grande difficoltà. E condivido la scelta di destinare le risorse in favore dell’Ospedale Misericordia di Grosseto che, al pari di altri ospedali dell’intero paese, sta registrando l’aggravarsi della condizione emergenziale, con una situazione di grande stress per il personale sanitario, al quale con questa iniziativa, vorremmo dimostrare tutta la vicinanza della comunità roccastradina. Inviterò – prosegue Limatolaanche tutti i componenti della Giunta e del Consiglio Comunale ad aderire a questa raccolta fondi che, auspico, raccolga anche il sostegno della popolazione in un momento come quello attuale nel quale il contagio dimostra di non conoscere confini ed interessare anche le realtà più periferiche”.

Le donazioni possono essere effettuate sul conto corrente dedicato mediante bonifico on line, oppure recandosi allo sportello bancario, ma, data la difficoltà in questo periodo di poter fruire del servizio allo sportello, sarà possibile rivolgersi ad alcune associazioni sul territorio che hanno già dichiarato la propria disponibilità a raccogliere le singole donazioni e procedere poi con i successivi bonifici

Azioni sul documento