Tu sei qui: Home Il Comune Consultazioni Elettorali CONSULTAZIONI PRECEDENTI REFERENDUM 2016 Raccolta Firme per referendum e proposte di legge

Raccolta Firme per referendum e proposte di legge

Tutte le raccolte di firme che è possibile sottoscrivere presso l'anagrafe comunale

AGGIORNAMENTO AL 1 LUGLIO 2016

Sono ancora sottoscrivibili presso l'anagrafe comunale:

Proposta di legge di iniziativa popolare pubblicata sulla Gazzetta ufficiale n. 40  del 18 febbraio 2016:     “Misure urgenti per la massima tutela del domicilio e per la difesa legittima”.    (Scadenza: 31 maggio 2016)      Prorogato al 16 luglio 2016

 Campagna di raccolta firme per proposta di legge di iniziativa popolare :

 “Carta dei diritti universali del lavoro nuovo statuto di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori”

(Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale  n. 56 dell’8 marzo 2016 Termine ultimo per restituzione firme raccolte: 16 settembre 2016)


- Petizione popolare ai sensi dell'art.50 della Costituzione, per legiferare in materia di diritto all'acqua e di gestione pubblica e partecipativa del servizio pubblico (il comitato promotore non ha comunicato la data di ritiro dei moduli sottoscritti).

Non è più possibile firmare le altre raccolte di seguito indicate in quanto i comitati promotori hanno già provveduto al ritiro dei moduli sottoscritti.

 

Campagna di raccolta firme per richiesta di tre referendum abrogativi:

    - Abrogazione norme che limitano le sanzioni e il reintegro in caso di licenziamenti illegittimi.

    - Abrogazione del lavoro accessorio (voucher)

    - Abrogazione delle norme che limitano la responsabilità solidale negli appalti

(Pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale  n. 69 del 23 marzo 2016, Termine ultimo per restituzione firme raccolte: 21 giugno 2016)

 

 

Raccolta firme per quesiti referendari:

    - "Abrogazione capolista bloccati Elezione Camera dei Deputati"

    - "Abrogazione premio di maggioranza Elezione Camera dei Deputati"

    Comitato Promotore Referendario (Scadenza raccolta delle firme: 22 giugno 2016)

 

Campagna di raccolta firme "Referendum Sociali" su scuola, beni comuni, trivelle e inceneritori, per sei quesiti referendari:

    - quesito 1 - Abrogazione di norme sui finanziamenti privati a singole scuole pubbliche o private (Legge 107/2015)

    - quesito 2 - Abrogazione di norme sul potere del dirigente di scegliere i docenti da premiare economicamente e sul comitato di valutazione (Legge 107/2015)

    - quesito 3 - Abrogazione di norme sull'obbligo di almeno 400-200 ore di alternanza scuola - lavoro (Legge 107/2015)

    - quesito 4 - Abrogazione di norme sul potere discrezionale del dirigente scolastico di scegliere e di confermare i docenti nella sede (Legge 107/2015)

    - quesito 5 - Bloccare nuove attività di prospezione, ricerca e coltivazioni di idrocarburi. (Legge 9/1991)

    - quesito 6 - Bloccare il Piano Nazionale per nuovi e vecchi inceneritori, abrogazione parziale dell'art. 35 della Legge 133/2014

( Termine ultimo raccolta firme: 18 giugno 2016)

 

E’ inoltre possibile sottoscrivere anche la richiesta di “Referendum Costituzionale” per la conferma della modifica della forma di governo, del senato e dei rapporti Stato-Regioni. Abolizione del CNEL (iniziativa annunciata in Gazzetta ufficiale n.981 del 19 aprile 2016), sebbene tale referendum sia già in programmazione in quanto sostenuto dalla richiesta, ai sensi dell’art.138 della costituzione, di 1/5 dei parlamentari di ciascuna camera.

Azioni sul documento