Tu sei qui: Home Iniziata procedura di igienizzazione dei paesi per contenimento diffusione COVID-19

Iniziata procedura di igienizzazione dei paesi per contenimento diffusione COVID-19

Hanno preso il via nella giornata di ieri e proseguiranno per tutta la prossima settimana, le operazioni di sanificazione delle strade svolte dal personale di Sei Toscana; particolare attenzione verrà prestata ai luoghi aperti e frequentabili.

Sanificazione strade

Uomini e mezzi al lavoro per garantire a Roccastrada ed alle frazioni, una pulizia più radicale ed una igienizzazione, in aggiunta e a supporto di tutte le misure che si stanno adottando per il contenimento della diffusione del coronavirus.

Nel programma concordato tra Comune e Sei Toscana, non c’è solo l’igienizzazione delle strade, ma anche la sanificazione dei cassonetti e bidoni che è già stata fatta e che verrà ripetuta con frequenza.
La sanificazione avviene secondo le norme tecniche ed i protocolli dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale; il prodotto utilizzato è l’ipoclorito di sodio, sicuro, atossico e non corrosivo come consigliato dall’Istituto Superiore della Sanità e le macchine utilizzate sono spazzatirci, lavastrade e lance, a seconda dei luoghi di intervento.

"Da ieri è iniziata la sanificazione delle strade, sia di Roccastrada capoluogo, sia delle frazioni – queste le parole del Sindaco Francesco Limatola – che proseguiranno fino alla prossima settimana; particolare attenzione verrà riservata alle strade più frequentate, dove ci sono uffici e punti vendita ancora aperti con le zone più transitate e dove si registra maggior presenza di persone, nonché i cassonetti ed i bidoni su tutto il territorio. Un’ ulteriore misura finalizzata a prevenire la diffusione del contagio da coronavirus che va ad implementare tutta quella serie di azioni che sono state messe in campo anche dal Comune di Roccastrada per fronteggiare la crisi sanitaria in corso. Approfitto per ricordare ai miei concittadini che gli sforzi che stanno facendo le istituzioni, devono essere necessariamente accompagnati dalla consapevolezza dei singoli che sono invitati a rispettare le poche regole che servono per limitare i contatti fisici tra persone, semplicemente limitando le uscite da casa, ai casi strettamente necessari. Faccio appello alla sensibilità di tutti, ricordando che il personale delle forze dell’ordine, Carabinieri e  Polizia Municipale sta effettuando controlli costanti e, in caso di violazione delle regole verranno elevate denunce ai trasgressori. Rispettiamo le regole per tornare presto alla normalità."

Azioni sul documento