A A A Volontari Civici cercasi! - A Roccastrada parte il bando per la Cittadinanza attiva - Sarà possibile partecipare fino ad esaurimento della somma stanziata.

Il Comune di Roccastrada cerca volontari civici, cittadini che si prendano cura dei beni pubblici. E' il progetto Cittadinanza attiva che vede il territorio come bene comune e la sua cura come interesse della collettività; un nuovo welfare fondato sulla condivisione e la corresponsabilità in cui si allarghi il concetto stesso di istituzione.

A A A Volontari Civici cercasi!

 

A Roccastrada parte il bando per la Cittadinanza attiva

Sarà possibile partecipare fino ad esaurimento della somma stanziata di 8000€

Il Comune di Roccastrada cerca volontari civici, cittadini che si prendano cura dei beni pubblici. E' il progetto Cittadinanza attiva che vede il territorio come bene comune e la sua cura come interesse della collettività; un nuovo welfare fondato sulla condivisione e la corresponsabilità in cui si allarghi il concetto stesso di istituzione.

Il Comune, riconoscendo l’utilità sociale del volontariato civico, ha previsto per chi parteciperà una riduzione del 50% della tassa Tari, con un massimo di 250 € per utenza.

Per quest'anno le attività previste sono la manutenzione e lo sfalcio delle aree verdi e dei parchi pubblici, la manutenzione di ringhiere e balaustre metalliche e la manutenzione dell'arredo urbano e delle aree per i giochi dei bambini.

Gli interessati al progetto potranno presentare domanda (con relativo progetto di volontariato) di iscrizione all’”Albo della Cittadinanza Attiva” istituito dal Comune di Roccastrada, il bando sarà aperto fino ad esaurimento della somma stanziata di 8000€, la graduatoria sarà stabilita in base all'ordine di arrivo dei moduli e alla accettazione dei progetti proposti. Le domande dovranno indicare: le generalità complete, il possesso dei requisiti richiesti, l’attività o servizio a cui si intende partecipare con la disponibilità in termini di tempo. I requisiti per poter diventare volontario civico sono l’aver compiuto 18 anni, avere l’idoneità psico-fisica necessaria alle attività da svolgere, l’assenza da condanne penali ed essere in regola con il pagamento dei tributi comunali.

Una volta raccolte le disponibilità dei cittadini, il Comune predisporrà il piano degli interventi un tutor seguirà i volontari e seguirà le attività che saranno organizzate anche per gruppi di lavoro. Ogni gruppo o cittadino sottoscriverà un apposito contratto di partenariato sociale sulle operazioni previste e sulle modalità e criteri di svolgimento;

“Il cittadino sarà sempre protagonista, come ho annunciato in campagna elettorale e come stiamo attuando dal 2015 – spiega il Sindaco Limatola -; tutte le scelte più importanti sono comunicate e condivise, perché il cittadino è una risorsa, è il nostro presidio, consulente e attore principale. Con Cittadinanza attiva invitiamo i cittadini ad essere protagonisti diretti della manutenzione dei beni pubblici, offrire tempo e capacità è un modo moderno e antico di interpretare il proprio ruolo nella comunità”.

Per informazioni è possibile rivolgersi al Settore STOPPAM, Comune di Roccastrada, Corso Roma, 8, tel. 0564.561.206/272/217, email:

volontariatocivico@comune.roccastrada.gr.it.

Seguono i link per accedere alla documentazione necessaria: