Due concerti del maestro Remo Vinciguerra a Torniella e al Teatro dei Concordi a Roccastrada

Due gli spettacoli diretti dal maestro Remo Vinciguerra a Torniella, sabato 20 luglio, in piazza Castello alle 21,30 e al Teatro dei Concordi a Roccastrada. Domenica 21 alla 10,00.

Per il terzo anno consecutivo, il Maestro Remo Vinciguerra, è ospite della manifestazione musicale “Torniella in musica” che quest’anno, giunta alla sua settima edizione, si svolge dal 9 al 28 Luglio.  Dopo il piccolo principe, e le Canzoni pazze, il laboratorio musicale dell'edizione 2019 è ispirato alla musica delle big band anni 30, ma offre anche spunti di teatro grazie alla favola "è granata il colore del bene" scritta dal  Maestro e dedicata al "Grande Torino, che nel 49 scomparve in un incidente aereo a Superga.  Questo anno ricorre il settantesimo anniversario della sciagura: i due concerti faranno seguito alla presentazione del libro.

Chi è Remo Vinciguerra: Nasce a Lanciano (CH) il 15 maggio 1956 e inizia gli studi pianistici a 11 anni. Conseguito il Diploma, comincia ad insegnare Educazione Musicale ed organizza un "laboratorio di musica" in cui costruisce gradualmente la propria esperienza didattica, che si concretizza nel corso degli anni nella pubblicazione di un vasto materiale dedicato allo studio del pianoforte.

Dopo un primo libro pubblicato dalla Berbèn di Ancona, numerosissimi sono i testi editi dalla Curci di Milano e quelli di prossima pubblicazione.

Nel 2002 la Peters Editions di Londra pubblica e distribuisce in tutto il mondo una raccolta di nove volumi "Crossing Borders" dedicata

al suo repertorio didattico. Intensa è l'attività concertistica a partire dal 1983, in trio e quintetto, accompagnata da raccolte di composizioni originali: "Primo incontro" incisione City Records, "live in Romania" incisione Artexim di Bucarest,"il Bianco e il Nero" con la Curci Milano del 1996. Ma è all'attività didattica, preminente nel suo iter professionale, che egli dedica maggior interesse. Caratteristiche comuni a tutte le pubblicazioni di Vinciguerra sono la grande fantasia nell'inventare situazioni musicali stimolanti per i ragazzi e la trovate geniali che risolvono in maniera semplice problemi di didattica pianistica a volte complessi. "Suonare news" lo ha definito il "Beyer del 900"... un amico da tenere sempre sul leggio.

Informazioni. Per ulteriori informazioni su tutte le serate, è possibile contattare l’indirizzo e-mail a.lafarandola@gmail.com oppure il numero 331 2406612.