Giovedì degustazione al Museo e luci spente per misurare la qualità del buio

Luci spente dalle 23.30 di giovedì 30 giugno alle 1 di venerdì 1 luglio, nell’ambito della serata-degustazione organizzata dal Museo della Vite e del Vino e dedicata al progetto di buiometria‬ partecipativa

Luci spente a Roccastrada per misurare la qualità del buio. E’ questo l’appuntamento in programma dalle ore 23.30 di giovedì 30 giugno alle ore 1 di venerdì 1 luglio nell’ambito della serata-degustazione organizzata dal Museo della Vite e del Vino e dedicata al progetto di buiometria‬ partecipativa. L’appuntamento fa parte del cartellone estivo promosso dal Museo per riscoprire e valorizzare il patrimonio paesaggistico, naturalistico ed enogastronomico locale con escursioni, visite guidate e serate di degustazione sulla terrazza del Museo. 

La serata inizierà alle ore 20.30 presso il Museo della Vite e del Vino con la degustazione dei prodotti messi a disposizione dalle aziende 'Gramineta' e 'Pasta fresca da Laura' in compagnia di Andrea Giacomelli, ingegnere ambientale che, insieme al collega Francesco Giubbilini, ha avviato nel 2008 il progetto sulla buiometria partecipativa legato all’analisi dell’inquinamento luminoso e alle sue ripercussioni su ambiente e salute umana. Dopo la presentazione dell’iniziativa, intorno alle ore 23.30 saranno spente le luci del paese e i partecipanti alla serata potranno raggiungere la zona del Borgo con Andrea Giacomelli per approfondire la misurazione della qualità del buio. La serata è promossa in collaborazione con Attivarti.org: l’associazione per m(‘)appare, con sede nella frazione roccastradina di Torniella e attività sia in Italia che all’estero per tutelare e valorizzare risorse minori nei settori della cultura, dell’ambiente e dell’innovazione libera. 

Il programma estivo del Museo della Vite e del Vino continuerà nei prossimi giorni con altre iniziative, promosse in collaborazione con partner e aziende locali. Fino al 3 settembre, inoltre, sono previste diverse escursioni e passeggiate guidate, per scoprire il territorio e le sue eccellenze. Ogni martedì mattina, dalle ore 9.30 alle ore 12.30, sarà possibile partecipare ai Trekking ai Canaloni del Farma, con le Guide abilitate del Museo della Vite e del Vino di Roccastrada, mentre ogni mercoledì mattina i trekking si dirigeranno verso ‘I due castelli’, con una passeggiata da Roccatederighi a Sassoforte attraverso le antiche vie in compagnia delle guide abilitate di “Maremma in Bici”. Ogni giovedì, poi, sarà possibile partecipare a escursioni, visite guidate in aziende agricole, orienteering, trekking a sei zampe e altri eventi, prima di rientrare al Museo della Vite e del Vino per le serate-degustazione con prodotti e sapori tipici del territorio, insieme alle Guide abilitate del Museo della Vite e del Vino di Roccastrada, “Maremma in Bici” e “75ma Avventura”. Il sabato, infine, sono previste iniziative ‘a misura di bambino’, dalle ore 10.30 alle ore 12.30, con ‘Piccoli esploratori’, appuntamento organizzato a settimane alterne, dal 25 giugno, che proporrà trekking, attività manuali, gare di orienteering e altre iniziative avventurose per i più piccoli. 

Informazioni. Per partecipare alle diverse iniziative e alle serate-degustazione, è richiesta la prenotazione ai numeri 0564-563376 e 334-8017656 oppure scrivendo all’indirizzo e-mail roccastrada.museodelvino@gmail.com (Museo della Vite e del Vino). Per prendere parte alle escursioni, invece, è possibile contattare i numeri 0564-569660 e 347-9194958 (Maremma in Bici). Per tutti gli aggiornamenti sul programma, è possibile seguire anche la Pagina Facebook del Museo della Vite e del Vino di Roccastrada.