Il prossimo 16 dicembre scade il versamento della 2° rata della TASI per il Comune di Roccastrada.

La TASI è destinata al finanziamento dei servizi indivisibili dei Comuni (ad esempio: Illuminazione pubblica, trasporti pubblici, parchi e servizi al territorio ed all’ambiente, assistenza sociale, viabilità, protezione civile) ed è un nuovo prelievo che sostituisce la previgente maggiorazione TARES e l’IMU sull’abitazione principale.

Il Tributo per i Servizi Indivisibili - TASI

 

Il prossimo 16 dicembre 2014 scade il versamento della 2a rata della TASI per il Comune di Roccastrada.  L’acconto, invece, doveva essere versato con scadenza 16 ottobre 2014

La TASI è destinata al finanziamento dei servizi indivisibili dei Comuni (ad esempio: Illuminazione pubblica, trasporti pubblici, parchi e servizi al territorio ed all’ambiente, assistenza sociale, viabilità, protezione civile) ed è un nuovo prelievo che ha sostituito la previgente maggiorazione TARES e l’IMU sull’abitazione principale.

Il presupposto impositivo generale della TASI è il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di fabbricati, ivi compresa l’abitazione principale, e di aree edificabili, come definiti ai sensi dell’Imposta Municipale propria (IMU), e dei fabbricati strumentali all’attività agricola. Restano esclusi, in ogni caso, i terreni agricoli.

Nel Comune di Roccastrada la TASI deve essere versata solamente sull’abitazione principale e relative pertinenze e sulle fattispecie ad essa assimilate, così come sotto elencato e sugli immobili strumentali all’attività agricola. Gli immobili che già sono sottoposti ad IMU non pagano la TASI.

ALIQUOTE

2,50 per mille  - abitazione principale e relative pertinenze ed immobili ad essa assimilati, cioè:

·  unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari;

·    fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali come definiti dal decreto del Ministro delle Infrastrutture 22 aprile 2008, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 146 del 24 giugno 2008;

·   casa coniugale assegnata al coniuge, a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;

·    unico immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, posseduto, e non concesso in locazione, dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze Armate e alle Forze di Polizia ad ordinamento militare e da quello dipendente delle Forze di Polizia ad ordinamento civile, nonché dal personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e dal personale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale non sono richieste le condizioni della dimora abituale e della residenza anagrafica;

·    fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati.

 ·    unità immobiliare, e le relative pertinenze, posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che l’abitazione non risulti locata.

 ·   unità immobiliare, e le relative pertinenze, posseduta da cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato, a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia,  a condizione che la stessa non risulti locata.

1,00 per mille – immobili strumentali all’attività agricola

0,00 per mille – Aree fabbricabili, immobili locati, immobili dati in comodato gratuito a parenti

E’ concessa la riduzione del 50% dell’imponibile per i fabbricati di interesse storico/artistico e per i  fabbricati inagibili.

CODICI TRIBUTO

3958 -  TASI- tributo per i servizi indivisibili su abitazione principale e relative pertinenze  

               3959 – TASI – tributo per i servizi indivisibili per fabbricati rurali ad uso strumentale.

               CALCOLO

Per effettuare il calcolo della TASI si può utilizzare il programma Calcolo IUC al link sottostante :

:

- Calcolo IUC Calcolo IUC

 

PAGAMENTO

Il pagamento deve esser effettuato, in autoliquidazione, mediante modello F24 oppure bollettino ministeriale  entro il :

16 dicembre 2014 – 2° rata 

INFORMAZIONI

Per ogni approfondimento è possibile contattare l’Ufficio Tributi, chiamando al telefono o recandosi personalmente, in orario di apertura al pubblico: 

Al mattino da lunedì al venerdì ore 10,00 - 12,30; nei giorni di martedì e giovedì anche il pomeriggio ore 15,15 – 17,45.

I numeri da contattare sono 0564/561243 – 0564/561238 - 0564/561226 - posta elettronica all’indirizzo : ici@comune.roccastrada.gr.it

 

- Delibera Aliquote tasi

 

- Delibera Regolamento Comunale TASI

 

- Regolamento TASI

 

- Calcolo IUC Calcolo IUC