Installati i pannelli solari a servizio della cucina centralizzata di Roccastrada.

IMPORTANTI NOVITA' ANCHE PER LA QUALITA' DEGLI ALIMENTI


L’Amministrazione comunale di Roccastrada ha scelto di connotare con criteri di sostenibilità ambientale il bando di gara per l’aggiudicazione del servizio di refezione scolastica 2013/2015 effettuato con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

In coerenza con tale scelta definendo le modalità di attribuzione dei punteggi alle ditte partecipanti ha individuato gli elementi premianti. Dalla  qualità degli alimenti utilizzati nella produzione dei pasti: alimenti di produzione biologica, prodotti DOP e IGP della Regione Toscana,  prodotti della filiera corta regionale, a progetti innovativi finalizzati al risparmio energetico ed all’uso di energia pulita.

Con l’installazione dei pannelli solari nell’edificio scolastico di via Salvo d’Acquisto, il primo già realizzato dei progetti innovativi previsti nel contratto con la ditta  Vivenda, aggiudicataria del servizio di refezione, si sta garantendo la produzione di acqua calda a servizio della cucina centralizzata e della refezione scolastica di Roccastrada con il raggiungimento dell’obiettivo di ottimizzare le prestazioni, contenere i consumi e sfruttare al meglio l’energia solare.

A breve sarà realizzato il secondo progetto innovativo con l’installazione sotto i lavelli della cucina centralizzata e dei punti di porzionamento periferici di naturizzatori d’acqua in grado di garantire la perfetta potabilità dell’acqua e quindi consentire una consistente riduzione delle bottiglie di plastica e di tutti i problemi connessi, dallo smaltimento al trasporto con l’inquinamento che ne deriva.