LA MINIERA DI RIBOLLA

PROGRAMMA UFFICIALE CELEBRAZIONI 4 MAGGIO 2013

Torna "La Miniera a memoria" il calendario delle celebrazioni, realizzato dal Comune di Roccastrada, per ricordare e per raccontare come era vivere, lavorare e morire nella Ribolla mineraria.

Sono passati cinquantanove anni dalla più grande tragedia mineraria del secondo dopoguerra italiano: il 4 maggio 1954 il piccolo centro minerario della pianura maremmana fu scosso dall’esplosione di grisou che causò la morte di 43 persone.

Il 3 e 4 maggio prossimo, il Comune di Roccastrada ricorderà la tragedia del Pozzo Camorra ed i suoi minatori con il seguente programma:

VENERDÌ 3 MAGGIO

Ore 17,30 Ribolla, Porta del Parco, Presentazione del libro di Silvano Polvani “Chi, Chi, Chi, le, le, le” a cura di CGIL Grosseto

SABATO 4 MAGGIO

Ore 09.45  Ribolla, Monumento al Minatore, deposizione corona

Ore 10.00 Ribolla, Monumento al Minatore, Cerimonia Consegna onorificenze: a Cura del Sindacato U.G.L NAZIONALE

Ore 11.15 Pozzo Camorra, Monumento ai Minatori, deposizione corona

Ore 11.30 Pozzo Camorra, S.Messa

 

A cura di U.G.L. Nazionale

Ore 10,30 "PER NON DIMENTICARE" Convegno "4 maggio 1954, nel cuore della tragedia" a cura del Sindacato U.G.L NAZIONALE

Interverranno:

Barbara Solari - autrice del libro "Le Amiche della Miniera di Ribolla (1951-1954);

Fabrizio Boldrini - autore del libro "Minatori di Maremma";

Consegna della "LAMPADA DEL MINATORE" al Comune di Roccastrada - riceverà il riconoscimento il Sindaco Giancarlo Innocenti. Riconoscimenti alla memoria a Carlo Cassola – scrittore ed autore con Luciano Bianciardi del libro “I minatori della Maremma”; Flordo Rosato - eroico minatore, partigiano e sindacalista Cgil; Leno Rossi - Sindaco di Roccastrada all'epoca della tragedia; Mons. Biagio Bailo, parroco di Roccastrada fra il 1943 e 1968. Verranno ricordati alla presenza dei familiari molti minatori morti nella tragedia. Presenzierà il Segretario Generale della Ugl Giovanni Centrella.