Sabato 7 novembre sapori e tradizioni del territorio tornano al Museo della vite e del vino

Dalle 16 nuovo appuntamento con la rassegna ‘Un autunno al Museo…del vino’, con laboratori di pittura ad acquerello e lavorazione della creta seguiti da merenda e degustazioni di prodotti tipici, olio e vino 'novo'

Artigianato artistico e degustazioni di prodotti tipici del territorio tornano ad animare il Museo della Vite e del Vino di Roccastrada con la rassegna “Un autunno al Museo…del vino”. L’appuntamento è per sabato 7 novembre, a partire dalle ore 16, con i laboratori ‘A mano a mano’ dedicati alla pittura con acquerello e lavorazione della ceramica, prima della merenda a base di caldarroste e vino, attorno al braciere acceso sulla terrazza del Museo. Il pomeriggio sarà accompagnato dalla mostra-mercato con artigiani e produttori della zona, mentre alle ore 20 la serata entrerà nel vivo con la degustazione di vino e olio ‘novo’ offerti dal Frantoio Il Verrocchio e dall’Azienda agricola Quercia Grossa abbinati a piatti tipici locali a km zero. 

Il Museo della Vite e del Vino si trova all'ingresso del centro storico di Roccastrada, sotto la Torre dell'Orologio. Scavato nella rocca di trachite che caratterizza il paese fin dal XIII secolo, comprende una suggestiva cantina e una terrazza che si affaccia sulla Maremma e domina la vallata sottostante. Il Museo è gestito dal Comitato Festeggiamenti Pro Loco Roccastrada, in collaborazione con il centro commerciale naturale Roccastrada ‘La Tua Bottega’, il Comitato Trebbiatura a Fermo, la Strada del Vino e dei Sapori Monteregio e il Comune di Roccastrada. Il Museo è aperto il venerdì dalle ore 16 alle ore 20, il sabato dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 20 e la domenica dalle ore 10 alle ore 13. 

Informazioni. Per partecipare ai laboratori della rassegna “Un autunno al Museo…del vino” è richiesta la prenotazione, contattando i numeri 0564-563376 e 347-1857911 (Paola), 334-8017656 (Cinzia) e 327-3693504 (Laura), oppure scrivendo all’indirizzo e-mail roccastrada.museodelvino@gmail.com. Gli stessi contatti sono a disposizione per informazioni sui costi delle diverse iniziative.