Settembre Roccastradino: gran finale con il Palio umoristico dei ciuchi (domenica 13 settembre)

Giornata conclusiva con tante iniziative per tutte le età, a partire dalla mattina. Alle 17 la corsa nel centro di Roccastrada con le sette contrade di Torre, Borgo, Convento, Fonte, Capannacce, Centro, Chiusone e Portoncino

Gran finale per il 'Settembre Roccastradino', che si chiuderà domenica 13 settembre con una giornata ricca di appuntamenti e con il tradizionale 'Palio umoristico dei ciuchi'. La giornata si aprirà alle ore 9 con la 27esima edizione della Pedalata ecologica non competitiva, organizzata dall'UC Avis Roccastrada e da Area 42 ASD e aperta a tutti. Alle ore 15 sfilerà per le vie del paese il drappello del Palio, che andrà alla contrada vincitrice della corsa umoristica dei ciuchi, in programma alle ore 17 nel centro del capoluogo. A sfidarsi con sana rivalità saranno ancora una volta le contrade di Torre, Borgo, Convento, Fonte, Capannacce, Centro, Chiusone e Portoncino.

Altre iniziative. La giornata conclusiva del 'Settembre Roccastradino' sarà completata da altre iniziative collaterali: dalle ore 16 alle ore 18, in attesa del palio in Corso Roma, sarà possibile assistere all'esibizione della Banda Filarmonica di Saturnia, mentre alle ore 18 il Teatro dei Concordi ospiterà la mostra 'Briciole di storia', promossa in collaborazione con l’associazione Roccastradini nel Mondo. Dalle ore 18 sarà in distribuzione anche il Numero unico 'Nettezza urbana', storico giornalino satirico sui roccastradini. Alle ore 21, poi, il Parco del Chiusone ospiterà la serata danzante con Cinzia&Daniele, prima del gran finale, alle ore 23, con il tradizionale spettacolo pirotecnico.  

Il Palio dei ciuchi. Il Palio dei ciuchi di Roccastrada è sinonimo, da oltre 40 anni, di tradizione popolare, goliardia e sana rivalità fra le contrade di Torre, Borgo, Convento, Fonte, Capannacce, Centro, Chiusone e Portoncino. La gara è preceduta dalla sfilata del Palio, con in testa il carro della fanfara allegorica che gira per portare il suo saluto alle otto contrade in gara. Seguono la fanfara e i carri addobbati con i colori e i simboli delle contrade, prima dell'estrazione e dell'assegnazione dei ciuchi, due per ogni contrada, montati da altrettanti fantini. I sedici fantini e ciuchi vengono, poi, suddivisi in quattro batterie, con quattro fantini ciascuna, due per contrada. Soltanto il primo classificato di ogni batteria potrà disputare la Batteria dei vincitori, la vera finale del Palio, mentre i secondi classificati parteciperanno alla Batteria dei perdenti. Il terzo e il quarto classificato sono esclusi dalla competizione. 

Informazioni. Il ‘Settembre Roccastradino’ è organizzato dal Comitato festeggiamenti Pro Loco, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Roccastrada.