Un cartellone unico di eventi per una promozione coordinata del territorio

Il sindaco Limatola: “Un grande lavoro di squadra per valorizzare il nostro patrimonio”. L’assessore a cultura e associazionismo Rabazzi: “Coinvolte in maniera diretta le associazioni, con sinergia e coordinamento a beneficio di tutti”

Un cartellone unico di eventi estivi per un’offerta coordinata e attenta alla valorizzazione delle numerose eccellenze locali, dall’ambiente alla storia, dalla cultura alle tradizioni fino all’enogastronomia. E’ quello promosso, per il secondo anno, dal Comune di Roccastrada con il titolo ‘…a Roccastrada d’estate’ e messo a punto dall’amministrazione comunale con la collaborazione delle numerose associazioni del territorio. Il risultato finale è un ricco programma di appuntamenti di enogastronomia, sport, arte e cultura, arricchito da iniziative alla scoperta del territorio con forme di turismo lento, quali escursioni a piedi e su due ruote, trekking aperti anche agli amici a quattro zampe e visite guidate in aziende agricole con degustazione di prodotti tipici.

“Per il secondo anno consecutivo - afferma Francesco Limatola, sindaco di Roccastrada - siamo riusciti a promuovere un calendario unico di eventi che andrà avanti fino al mese di ottobre coinvolgendo direttamente le associazioni nella promozione e nella valorizzazione del nostro territorio e delle sue risorse ed eccellenze. Il tessuto associativo è da sempre, per noi, interlocutore prezioso nell’organizzazione di iniziative volte a valorizzare in maniera attenta e responsabile il nostro territorio e il suo ricco patrimonio fatto di ambiente, storia, cultura, sociale e tradizioni da promuovere. Per questo motivo il cartellone unico rappresenta un grande lavoro di squadra, sia sul fronte logistico che ai fini del materiale promozionale realizzato dal Comune e già distribuito nei punti di informazione turistica della provincia di Grosseto. Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questo risultato, con una sinergia che trova un valore aggiunto nelle ecofeste cresciute rispetto allo scorso anno”.

“Sinergia e coordinamento - aggiunge Emiliano Rabazzi, assessore alla cultura e all’associazionismo di Roccastrada - sono fondamentali per una buona promozione degli eventi, evitando sovrapposizioni che possono penalizzare il lavoro degli stessi organizzatori. Con questa consapevolezza, dopo un primo incontro con le associazioni nel mese di febbraio, il calendario condiviso degli eventi è stato reso disponibile sul sito internet del Comune. Il prodotto finale è un programma unico, che rappresenta la voglia del nostro tessuto associativo di unire le forze per valorizzare e promuovere le nostre eccellenze culturali, storiche, sociali, paesaggistiche ed enogastronomiche. Tra i numerosi appuntamenti che uniranno musica, animazione, sport, arte e teatro, spiccano le otto ecofeste che andranno avanti fino all’autunno con una crescente sensibilità di tutta la comunità verso la tutela del nostro ambiente. Ringrazio coloro che hanno reso possibile questo risultato, a partire da tutte le associazioni coinvolte, che hanno mostrato fin dall’anno scorso grande disponibilità e collaborazione”.