Un tè in compagnia del Cappellaio Matto

Stamani alla biblioteca "A. Gamberi" di Roccastrada laboratorio di disegno e scrittura per gli alunni della quarta classe della scuola primaria, insieme all'associazione Arte invisibile

Sono trascorsi centocinquanta anni da quando Lewis Carroll, scrittore e matematico britannico, pubblicò il suo capolavoro “Alice nel paese della meraviglie”. Proprio per ricordare la storia della curiosa bambina, ancora tanto apprezzata dai ragazzi di tutte le età, l'associazione Arte Invisibile ha proposto questa mattina, giovedì 11 febbraio, alla biblioteca "A. Gamberi" di Roccastrada, il laboratorio “Un tè con Alice”.

A partire dalla lettura di un brano, gli alunni della classe quarta della scuola primaria di Roccastrada hanno partecipato alla creazione di un “rotolibro” che rappresenta la tavola imbandita del Cappellaio Matto. Ecco, quindi, che i piccoli alunni della scuola elementare hanno potuto viaggiare con la fantasia e realizzare tazze da tè, pasticcini, dolci, altri cibi e pensieri, da incollare sul libro rotante con la tecnica del collage.

L'evento, promosso dal Coeso Società della Salute, che gestisce i servizi bibliotecari, è realizzato insieme al Comune di Roccastrada e in collaborazione con l'istituto comprensivo “Pietro Leopoldo di Lorena granduca di Toscana”.

Oltre agli eventi in collaborazione con le scuole del territorio, sono comunque molti, gli appuntamenti per bambini che la biblioteca organizza a ingresso libero e gratuito, come quello in programma lunedì 15 febbraio, quando si terrà il laboratorio sul tema “Io e la biblioteca”. La biblioteca "A. Gamberi" è aperta ogni lunedì e venerdì dalle 14.30 alle 18.30, il mercoledì dalle 9 alle 13 e ogni martedì e giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30.

Fonte: Ufficio Stampa Coeso Sds