Tu sei qui: Home Prevenzione incendi: fino al 31 agosto a Roccastrada e in Toscana divieto di abbruciamento

Prevenzione incendi: fino al 31 agosto a Roccastrada e in Toscana divieto di abbruciamento

Prevenzione incendi e divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali. Sono questi i temi al centro dell’opuscolo realizzato dalla Regione Toscana e promosso dal Comune di Roccastrada per prevenire il rischio incendi sul territorio. Da luglio fino al 31 agosto è vietato qualsiasi tipo di abbruciamento e accensione fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze o nelle aree attrezzate. La mancata osservanza del divieto comporta l’applicazione delle sanzioni previste dalle vigenti disposizioni in materia. Fino al 31 agosto sarà applicata la sanzione di 2.066 euro.

prevenzione incendi

Prevenzione incendi e divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali. Sono questi i temi al centro dell’opuscolo realizzato dalla Regione Toscana e promosso dal Comune di Roccastrada per prevenire il rischio incendi sul territorio. Da luglio fino al 31 agosto è vietato qualsiasi tipo di abbruciamento e accensione fuochi, ad esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze o nelle aree attrezzate. La mancata osservanza del divieto comporta l’applicazione delle sanzioni previste dalle vigenti disposizioni in materia. Fino al 31 agosto sarà applicata la sanzione di 2.066 euro.

Info su avvistamenti incendi. In caso di avvistamento di un incendio è necessario chiamare con urgenza uno dei seguenti numeri: 800 425 425 per la Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana; 1515 Corpo Forestale dello Stato o 115 Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

 

Azioni sul documento