Tu sei qui: Home Roccastrada aderisce a ‘Una scelta in Comune’ per la donazione di organi

Roccastrada aderisce a ‘Una scelta in Comune’ per la donazione di organi

Da lunedì 12 giugno sarà possibile esprimere il consenso alla donazione presso l’Ufficio Anagrafe

"Una scelta in Comune" - donazione organi, tessuti e cellule

Il Comune di Roccastrada aderisce al progetto “Una scelta in Comune”. L’amministrazione comunale, in adempimento della legge 98/2013, ha accolto, infatti, il modello toscano riferito al progetto sostenuto dalla Regione Toscana, Anci Toscana, Azienda Usl Toscana Sud Est e Aido, Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule che prevede la raccolta della dichiarazione di volontà alla donazione di organi e tessuti al momento del rilascio o del rinnovo della carta d’identità e in qualsiasi momento il cittadino deciderà di farlo. L’iniziativa sarà operativa a Roccastrada a partire da lunedì 12 giugno presso l’Ufficio Anagrafe.

‘Una scelta in Comune’ applica il protocollo di intesa “Carta d’identità - Donazione organi”, che sarà firmato a breve dai Comuni della provincia di Grosseto - come è già avvenuto per altri Comuni toscani -  con l’Azienda Usl Toscana Sud Est e l’Associazione Italiana Donatori Organi (Aido) delle diverse province toscane. L’iniziativa conta anche sulla collaborazione dell’Anci.

L’adesione di Roccastrada consolida l’impegno che il Comune sta portando avanti in modo concreto, in collaborazione con l’Azienda USL Sud Est quale capofila regionale e di competenza sul territorio, favorendo anche un’azione capillare di informazione insieme alle associazioni di volontariato, a partire dall’Aido. “L’amministrazione comunale di Roccastrada - afferma il sindaco, Francesco Limatola - ha voluto aderire a ‘Una scelta in Comune’ con il duplice obiettivo di sensibilizzare i cittadini sull’importanza della donazione degli organi per salvare nuove vite e di offrire loro la possibilità di esprimere il proprio consenso a questo atto di generosità al momento del rilascio o del rinnovo del documento di identità. Il progetto prevede anche dei momenti di informazione per favorire una decisione consapevole e volta ad aiutare il prossimo.  Ricordo la disponibilità dell’Ufficio Anagrafe a fornire ulteriori informazioni sul progetto e le modalità di adesione”. 

Informazioni. Il consenso alla donazione di organi, tessuti e cellule può essere rilasciato da tutti i cittadini maggiorenni in possesso di carta di identità e da cittadini stranieri con regolare documento di riconoscimento e tessera sanitaria validi residenti sul territorio nazionale. L’adesione a ‘Una scelta in Comune’ avviene firmando un modulo reperibile presso gli uffici anagrafe dei Comuni e può essere mutata in qualsiasi momento, con una dichiarazione da rendere presso la struttura in cui si è manifestata la volontà, ossia presso un Ufficio Anagrafe o uno degli uffici dislocati su tutto il territorio nazionale del Servizio Sanitario Nazionale collegati alla banca dati del Centro Nazionale Trapianti.

 

Azioni sul documento