Tu sei qui: Home Roccastrada celebra i 71° anni della Liberazione e ricorda i partigiani di Ponte del Ricci

Roccastrada celebra i 71° anni della Liberazione e ricorda i partigiani di Ponte del Ricci

Lunedì 25 aprile, a partire dalle ore 9, un ricco calendario di appuntamenti a Roccatederighi, Montemassi, Roccastrada e Sassofortino per rendere omaggio alla Liberazione

Festa della Liberazione

 

Lunedì 25 aprile Roccastrada ricorderà il 71esimo anniversario della Liberazione sotto il segno della tradizione e del ricordo dei quattro giovani partigiani che caddero vittima del nazifascismo il 17 giugno 1944 a Ponte del Ricci, nei pressi di Montemassi. La giornata si aprirà alle ore 9 con la tradizionale colazione in località La Madonnina, a Roccatederighi, e continuerà alle ore 10 con il corteo accompagnato dalle note della Banda Filarmonica di Roccatederighi. Alle ore 11, poi, verrà deposta la corona di alloro al monumento dedicato ai partigiani a Ponte del Ricci, prima di spostarsi alle 11.30 a Roccastrada, presso il monumento in Piazza XXV Aprile, e alle ore 12 a Sassofortino, nella Piazza del Monumento, dove si chiuderanno le celebrazioni con spazio per i prodotti tipici del territorio.

“Roccastrada e tutto il suo territorio comunale - afferma il sindaco, Francesco Limatola - celebreranno ancora una volta l’anniversario della Liberazione rendendo omaggio a chi ha lottato, anche a costo della propria vita, per restituire a tutti noi la libertà, la pace e la democrazia, valori che troppo spesso diamo per scontati e che sono frutto di una Resistenza che ha coinvolto tanti giovani, uomini e donne. Proprio ai giovani dobbiamo rivolgerci con grande attenzione, coinvolgendoli nel ricordo e nella valorizzazione di una data fondamentale per la storia locale e per quella italiana, che porta con sé valori fondamentali e da tenere alti ogni giorno. Solo così renderemo veramente omaggio, sempre, a tutti coloro che hanno combattuto anche per noi oltre 70 anni fa”.

Azioni sul documento