Tu sei qui: Home Serate estive fra storia locale e cinema sotto le stelle

Serate estive fra storia locale e cinema sotto le stelle

Mercoledì 8 agosto alle 17 a Torniella la presentazione del libro “Storia di una famiglia partigiana di Torniella-Piloni emigrata in Francia negli anni '20”. Alle 21.30 a Montemassi torna “Piazze di Cinema” con “La La Land”

“Storia di una famiglia partigiana di Torniella-Piloni emigrata in Francia negli anni '20” di Gilda Guibert Landini

Riscoperta della storia locale a Torniella, con la presentazione alle ore 17 nella Sala della Filarmonica del libro “Storia di una famiglia partigiana di Torniella-Piloni emigrata in Francia negli anni '20” di Gilda Guibert Landini, e cinema sotto le stelle a Montemassi, alle ore 21.30 in Piazza Salotto, con la proiezione di ‘La La Land’ per un nuovo appuntamento della rassegna “Piazze di Cinema”, con ingresso libero. Sono questi i prossimi due appuntamenti in programma mercoledì 8 agosto all’interno del cartellone di eventi dell’estate roccastradina. 

Il libro “Storia di una famiglia partigiana di Torniella-Piloni emigrata in Francia negli anni '20”, che sarà presentato su iniziativa della Pro Loco Piloni alla presenza dell’autrice, ripercorre la storia del XX secolo attraverso la vita dell’antimilitarista Aristide Landini, originario di Torniella emigrato in Provenza, e rivisita i fatti con umorismo e sensibilità. Tutto inizia il 1° maggio 1904, quando Aristide Landini non ha ancora quattordici anni e protesta contro il conte di Torniella in Toscana, che vuole monopolizzare le terre comunali indispensabili ai contadini. L’adolescente viene arrestato e rinchiuso nella prigione di Roccastrada, dove il rifiuto dell'oppressione lo renderà per sempre un rivoluzionario. Antimilitarista e disertore della Prima Guerra Mondiale, viene prima condannato, poi amnistiato nel 1919 e successivamente inseguito dalle orde fasciste per il suo impegno politico troppo rosso, che lo costringe a fuggire in Francia con moglie e figli. Il suo esilio lo porta in Provenza dove, durante gli anni Trenta, accoglie nella sua casa tutti i rifugiati in arrivo da Italia, Germania e Spagna e affronta le vicissitudini storiche che arrivano fino alla Resistenza. 

L’autrice, Gilda Guibert Landini è la nipote di Aristide e la figlia di Léon Landini. Professoressa associata di storia, presidente della Commissione di storia del National Resistance Museum dal 1997 al 2000, insegnante ed educatrice, ha trascorso dieci anni della sua vita alla ricerca di tutti gli eventi vissuti dai suoi antenati. I suoi studi l’hanno portata in Toscana, negli archivi di Roccastrada, al Museo della Resistenza di Firenze, in Provenza negli archivi Draguignan e Muy, al carcere di Fort-Montluc, al Centre d'histoire. della Resistenza e Deportazione di Lione e al Museo Nazionale della Resistenza a Champigny-sur-Marne. 

“Piazze di Cinema”, rassegna cinematografica sotto le stelle organizzata dal Comune di Roccastrada, animerà Montemassi con il film uscito nel 2016 che racconta la storia d'amore tra un musicista jazz e un'aspirante attrice, interpretati da Ryan Gosling e Emma Stone, ed è stato realizzato come un musical contemporaneo in omaggio ai classici film musicali prodotti tra gli anni Cinquanta e Sessanta. Il cartellone continuerà a Roccatederighi mercoledì 22 agosto, ancora alle ore 21.30, in compagnia di “Beata Ignoranza” in Piazza Senesi. 

Azioni sul documento