Tu sei qui: Home Un murales in ricordo di Luciano Bianciardi sulla parete dell’ex cinema di Ribolla

Un murales in ricordo di Luciano Bianciardi sulla parete dell’ex cinema di Ribolla

L’opera sarà realizzata dall’artista Dario Vella in occasione del 65° anniversario della strage mineraria

.

E’ prevista per il giorno 5 maggio, l’ inaugurazione del murales che la Fondazione Bianciardi, con la collaborazione del Comune di Roccastrada, realizzarà e donerà alla popolazione locale; l’opera, che rappresenta la figura di Luciano Bianciardi, si sta materializzando sulla facciata laterale del centro civico ex cinema Mori di Ribolla a cura dell’artista follonichese Dario Vella che ha già collaborato con il Comune per la realizzazione di altre opere artistiche.

“Come Fondazione Bianciardi – ha detto il suo Presidente Massimiliano Marcucci – volevamo suggellare in modo forte, visibile il legame tra Bianciardi e Ribolla. Grazie al Comune, ci è stato possibile far realizzare dall'artista Dario Vella un murales proprio sulla facciata dell'ex cinema,  una volta luogo simbolo della Società Montecatini, dove furono raccolte le vittime della tragedia del 1954. Quella tragedia segnò fortemente Bianciardi, amico dei minatori di Ribolla, sui quali con Carlo Cassola scriverà “I minatori della Maremma”. Pochi mesi dopo infatti Bianciardi fuggì a Milano proprio per vendicare, con il coraggio della scrittura, gli amici morti. Emblematica la frase che abbiamo voluto inserire nel murales: Io sono con loro, i badilanti e i minatori della mia terra”.

“Un ringraziamento a Dario Vella – prosegue Marcucci -, artista follonichese che spazia dalla grafica, alla pittura, al writing, alla street art, da anni impegnato in importanti riqualificazioni urbane in tutta Italia”.

Ricordiamo che gli appuntamenti con il cartellone ‘La miniera a memoria’ si apriranno sabato 4 maggio e andranno avanti fino a martedi 28 maggio, promossi dal Comune di Roccastrada in collaborazione con Coeso SdS, Parco Tecnologico Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane, Fondazione Bianciardi e numerose associazioni locali.

Il ricordo della tragedia a 65 anni di distanza. Le 43 vittime che persero la vita nell’esplosione del 4 maggio 1954 nella miniera di gas grisou di Ribolla saranno ricordate sabato 4 maggio con un’intera giornata di celebrazioni che si aprirà alle ore 9.30 con la Santa Messa nella Chiesa dei Santi Barbara e Paolo apostolo. Alle ore 10.30 sarà deposta la corona al Monumento al minatore, alla presenza, fra gli altri, del sindaco di Roccastrada, del presidente della Regione Toscana e del Vescovo di Grosseto, Monsignor Rodolfo Cetoloni e di altre autorità. Seguirà un omaggio in ottava rima per il 4 maggio a cura dell’Associazione Sergio Lampis, accompagnato da musica popolare e tradizionale. Alle ore 11.30 le celebrazioni si sposteranno al Pozzo Camorra e al Monumento ai Minatori, per la deposizione delle corone. La giornata di commemorazione riprenderà alle ore 16.00 alla Porta del Parco con la inaugurazione della mostra fotografica “Miniera a memoria: Scatti tra passato e presente” a cura di Carbonari Ribollini, Porta del parco, Avis e Pro Loco di Ribolla; inaugurazione anche della mostra pittorica “Il paesaggio e la sua anima”, opere di Carla Moscatelli.

Gli appuntamenti con ‘La miniera a memoria’ torneranno domenica 5 maggio alle ore 8 con la Corsa podistica trofeo La Miniera a Memoria, percorso di 10 Km inserito nel circuito “Corri nella Maremma”, mentre alle ore 9.00 sarà la volta della Passeggiata amatoriale di 4 Km con il cane a cura dell’Associazione AVRAI di Ribolla, quarta edizione della Walking Dog con guida narrativa a cura della Porta del Parco. Alle ore 11.30 è prevista la inaugurazione del murales dedicato a Luciano Bianciardi.

Il ricordo della storia mineraria della zona e della tragedia del 4 maggio 1954 andrà avanti fino al 28 maggio con presentazioni di libri, spettacoli teatrali, escursioni e passeggiate culturali e narrative nei luoghi minerari, appuntamenti sportivi, tradizioni e canti popolari.

 

Informazioni. Per ulteriori informazioni sul cartellone “La miniera a memoria” è possibile contattare la Porta del Parco di Ribolla al numero 0564-578033 oppure il Comune di Roccastrada al numero 0564-561229. Il programma completo degli eventi può essere visionato sul sito istituzionale www.comune.roccastrada.gr.

Azioni sul documento